Radiografie in gravidanza

Tu sei qui

4 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Eli75
Radiografie in gravidanza
Una donna in gravidanza può sottoporsi a radiografie?
lorenzo
SI

Una donna in gravidanza può sottoporsi, per necessità e/o urgenza, a esami radiografici, ma solo dietro precisa e giustificata indicazione e previa valutazione preliminare della dose all’embrione o al feto.

Stefania Zinno
Gravidanza

Dovrei sottopormi ad una radiografia toracica (con schermatura dicono). Non provoca danno alla bimba? Sospettano un possibile versamento.Sono a 29settimane e 3 giorni. Aspetto vostra risposta grazie

Stefaniad
Gravidanza

Gentile Stefania,

partendo dal presupposto che, come richiesto dalla normativa vigente nel nostro paese in materia di ‘radioprotezione delle persone contro i pericoli delle radiazioni nelle esposizioni mediche’ (D.Lgs.187/00), sia stato valutato attentamente dal medico prescrivente e dallo specialista radiologo che il rapporto rischio/beneficio derivante dall’esame che le è stato prescritto sia ritenersi del tutto a favore del beneficio che ne trarrà (art.3), tenendo in considerazione anche il suo  stato di gravidanza (art. 10), la tipologia di esame diagnostico da lei riferita (RX torace) non comporta  rischi significativi per il nascituro. Con l’utilizzo di tecniche corrette, infatti, esami radiografici che non espongono direttamente il feto al fascio di radiazioni (es: esami del cranio, dei piedi, del collo, delle spalle e del torace) risultano associati a livelli di dose al nascituro inferiori ai livelli del normale fondo di radioattività naturale a cui tutti noi siamo quotidianamente esposti. Inoltre, anche  l’epoca gestazionale da lei riportata è la fase in cui il rischio per il feto è considerato essere molto basso essendosi già conclusa la fase principale del suo sviluppo.