martedì, Dicembre 7, 2021

E-bike: comoda ma…quanto è sicura?

0
Ci ha scritto un visitatore del #fisicomedicorisponde perché con la e-bike si diverte facendo meno fatica ma, incuriosito, si è posto il problema dell'emissione...

I dispositivi di protezione individuali anti-RX non servono più?

0
AIFM, SIRM e FASTeR hanno elaborato e condiviso il documento di consenso intersocietario POSIZIONE DI AIFM, SIRM E FASTeR SULL’USO DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE...

Quali radiazioni fanno male?

1
Qualche giorno fa, su Corriere.it, in dieci schede è stata proposta una carrellata di indicazioni circa la pericolosità delle radiazioni, ionizzanti e non. Michele Stasi...

Ignoranza Artificiale: ovvero i semplici e i complicati

1
E' il titolo delle riflessioni di un collega, Mario de Denaro, che recentemente è andato in pensione. Le proponiamo nel nostro blog come spunto...

Vogliamo raddoppiare i fondi stanziati per la ricerca in Italia?

0
In una lettera aperta al presidente del consiglio Ugo Amaldi chiede di raddoppiare i fondi stanziati in Italia per la ricerca, che ammontano attualmente...

6 novembre 2020: AIFM cambia nome e aggiorna lo Statuto e i regolamenti

0
Lo scorso venerdì 6 novembre l'Assemblea Generale di AIFM ha approvato il nuovo Statuto, che è consultabile a questo link. Hanno votato 692 soci (59.3% del totale),...

L’abbronzatura artificiale: un tema che scotta

0
Ce ne siamo accorti da tempo, e l'OMS ha pubblicato un documento a riguardo, che recentemente AIRP e ISS hanno tradotto in lingua italiana...

Radiazioni ionizzanti. Aifm: “Ancora scarsa la conoscenza tra la classe medica”

0
E' questo il titolo dell'articolo pubblicato su Quotidiano Sanità, che rivela alcuni dati preoccupanti. Mentre nella popolazione non turba (il team che gestisce de...

Paziente virtuale dalla Duke University in arrivo!

0
Francesco Ria mette a disposizione una risorsa molto interessante per chi si occupa di radiologia. Qui di seguito la sua comunicazione. Il nostro laboratorio e'...

La Radioterapia stereotassica raddoppia la sopravvivenza a 5 anni nei pazienti oligometastatici

0
Trattamenti radioterapici aggressivi e ad alta precisione ritardano la progressione del tumore e migliorano la sopravvivenza a 5 anni in pazienti che hanno sviluppato...