La storia delle invenzioni è spesso costellata di furti di idee, di rivendicazioni, di coincidenze. Accade a volte che le scoperte scientifiche su un dato oggetto o concetto siano mature per una scoperta contemporanea, ma indipendente, su più fronti, ma non sempre le cose si svolgono in buona fede. Una situazione di questo tipo si è configurata per la scoperta della “stratigrafia”, o comunque della possibilità di visualizzare radiograficamente immagini di organi o di strutture su piani interni al corpo del paziente, senza che le immagini siano troppo disturbate da quanto si trovi all’esterno del piano di interesse. Proponiamo tra i “documenti” o la “storia della radiologia”, la rivendicazione di Alessandro Vallebona circa la priorità della invenzione della tecnica stratigrafica (http://www.fisicamedica.it/museo_virtuale/02_sezioni/articoli/data/ Vallebona%20difesa.pdf)