Il questionario pre-esame prevede la domanda se il paziente soffre di claustrofobia ed inoltre il medico responsabile dell’esame fornisce al paziente delle informazioni sulla possibilità di effetti di claustrofobia. Le apparecchiature moderne sono molto più aperte rispetto a quelle precedenti e quindi l’effetto di claustrofobia sicuramente si riduce. Se durante l’esame il paziente ha un attacco di claustrofobia, può informare immediatamente il medico attraverso i sistemi di comunicazione che gli vengono forniti prima dell’esame (ad esempio utilizzando un dispositivo di chiamata dell’operatore fornito prima di ogni esame).